• 0
    • No products in the cart.

A Rimini per manifestare insieme a ‘Rompi il Silenzio’, Cgil, Uil, Arcigay e al Pd contro il disegno di legge Pillon.
Oggi saremo in tutte le piazze della regione Emilia-Romagna insieme alle tantissime associazioni che hanno aderito, per contrastare questo provvedimento, che non rispetta le donne e riporta indietro di anni il diritto di famiglia. Si vogliono sovvertire le garanzie dell’attuale legislazione, considerata troppo sbilanciata in favore delle donne, soprattutto in ambito di affidamento dei figli. Con le misure introdotte sarebbe inoltre messo a repentaglio il futuro delle bambine e dei bambini che, loro malgrado, si troverebbero sballottati tra i due genitori e privati della stabilit√† necessaria per crescere, studiare, costruire le proprie relazioni. Si trascurano, inoltre, le eventuali procedure in atto per violenza familiare.
Per questi motivi riteniamo che il provvedimento vada ritirato nella sua interezza e saremo in piazza anche a Roma il 24 novembre a fianco di tutte le associazioni che si oppongono a questo provvedimento.